Company of Heroes

wwii,game,m1 garand,thompson,asse,alleati,europa,conflitto,war machine,bionde,2006Company of Heroes Complete: Campaign Edition è un gioco profodo e complesso, con grafica di estrema qualità questo nonostante il suo rilascio non si precisamente recente (risale al 2006) e che porta appuntate sul petto innumerevoli medaglie in fatto di riconoscimenti e di premi. Da segnalare il titolo di Game Of The Year proprio nell’anno dell’anno del lancio da parte di decine di siti e testate specializzate tra cui IGN, GameSpot, PCGamer e Computer Games Magazine. La versione in vendita su Mac App Store include l’intera campagna single player e le due espansioni Opposing Fronts e Tales of Valor per un totale di oltre 50 ore di gioco. Controllate bene i requisiti minimi, ovvero la potenza del computer, altrimenti si rischia che il gioco vada a scatti e quindi bestemmings. Un bel pacchetto di bionde senza filtro e M1 Garand a tracolla e via … go go go.

Julius Styles

julius-styles-the-international-20110811052923250.jpg

 Quando si dice il caso, la settimana scorsa parlottavamo del buon Wesley e le sue avventure nei panni di Simon Phoenix e oggi t’accapa questo ludico videogame. Già il titolo Julius Styles The International mi sembra in linea con il personaggio, poi quando uno legge la recensione che recita “è un gioco di azione cupo e pieno di risvolti avventurosi, che arriva su iOs con l’Alto Patrocinio di Sua Eminenza Wesley Snipes in persona” piglia bene, e parecchio. Questo primo capitolo è ambientato a Milano (noooo, iuciuc) tra un Diaz e un Ramazzotti, gira sia su Iphone che su Ipad. “Hai la benzina sotto le palle, e io te le faccio flambè. Chi non muore paga pegno, S.P.”

ILBPP (Italic Lampy borders protection program)

cie_13_672-458_resize.jpgDopo l’IRPP, proporrei un aumento dell’IVA al 23% per supportare l’ILBPP: Lampedusa è sotto (normale) assedio, ma la cosa più stupenda, sentivo al GR delle 13:00, era il Sindaco barricato in casa armato di mazza da baseball, con gli abitanti fuori che volevano trascinarlo alla gigliottina, mentre i bravi migranti, dopo aver incendiato il loro (cioè nostro) centro di accoglienza (foto), volevano far esplodere una pompa di benzina. A condire tutto ciò, le forze dell’ordine che non sapevano chi manganellare, se i lampedusani che tiravano sassi ai tunisini, o i tunisini che lanciavano pietre ai lampedusani. IVA al 23%, ed ogni evasore dopo sarà deluso di non aver supportato Italy vs Tunisia, il nuovo real videogame di questa Italietta di fine 2011.

Big Jupiter!

 

backtothefuture+.jpgQuest’anno il film Ritorno al Futuro compie il 25esimo anniversario festeggiando con diverse iniziative già in corso tra cui la reunion del cast originale e anche con un ritorno nelle sale cinematrografiche in versione rimasterizzata. Le avventure nel tempo di McFly teenager statunitense e dell’amico scienziato Doc saranno trasformate anche in un nuovo videogioco che sarà disponibile su diverse piattaforme tra cui anche Mac e iPad. L’annuncio arriva dallo sviluppatore TellTaleGames: allo sviluppo del gioco partecipano tra gli altri Bob Gale, co-produttore della trilogia cinematografica originale e Christopher Lloyd l’attore che ha interpretato Doc Brown. Gale ha svolto il ruolo di consulente per TellTaleGames per ricreare un nuovo gioco fedele allo spirito e ai personaggi dei film, mentre l’attore Lloyd offre di nuovo la propria voce all’indimenticato personaggio dello scienziato un po’ pazzo di Back to the Future. TUTTO QUI- CLICCA