Goran Bregovic@MareaFestival .

(in quel di Fucecchio,che non è proprio dietro l’angolo)… Comunque ieri sera io e mia moglie ci andammo . non ci è importato molto che l’organizzazione riguardo alle libagioni fosse penosa : due pappatoie per parecchia , troppa gente . però alla fine , dopo più di un’ora di attesa , abbiamo mangiato una delle pizze più buone mai assaggiate nel tempo , dico davvero era speciale …. ma lì per lì chi se ne fotteva : concerto veramente appassionante (per chi apprezza ovviamente) , birra (di cui una pure offerta) e tutto ciò che ci vuole per il live . indipendentemente dalle opinioni che si possono avere riguardo a quella gente là , grande artista , no question ! (p.s. : video non da vedere ma da lasciar andare mentre si fanno altre cose)

Beer@Hand, in Christmas, for Christmas, with Christmas

fancy.jpgIf one of our friends asks us to pick a pub to meet in a bit of town we’re not familiiar with one of us first thoughts is to check out Fancy A Pint. Containing listings and personal reviews about pretty much every pub in the UK, the people behind the site have now issued a book ‘Fancyapint? In London’. Containing details of over 620 pubs organised by nearest tube station, you’ll be able to get the lowdown with photos of each pub, review, maps, and pub facilities For £14, Fancy A Pint will also throw in a copy of ‘Man Walks Into A Pub’ by Pete Brown, which tells the story of beer from it’s Egyptian roots to what we know today.

SONISPHERE (WITH IRON MAIDEN & OTHERS) .

 


 DSC02488.JPG

Io mi sono buttato via ! On the road again … diceva uno che la sapeva lunga . anche se bisognerebbe dire “on the asphalt again..” però bello . ci voleva e c’è stata proprio bene una giornata a devastarsi di musica , birra e quant’altro . tanta musica : c’erano i Motorhead , con il vecchio Lemmy che tutto sommato dice ancora la sua . poi c’è stato un gruppo assurdo , gli SlipKnot ed infine gli Iron , che è veramente un gran piacere vederli ed ascoltarli dal vivo . poi ci sono stati i contorni : la gente sdraiata per terra che collassa (non noi eh ) , colllassate per terra (non le nostre eh) , le mescitrici di birra , un sacco di bambini e ragazzini con le magliette degli Iron , la tenda nel frutteto al fresco , la festa del Pd (siamo entrati lì dentro verso mezzanotte in uno stato che risulta difficile anche descriverlo ) , le accesse discussioni tra galli verso le 5.30 a.m. e le mine : tante , belle , sincere . sopratutto la mattina quando risulta difficile pure stare in piedi . son soddisfazioni …  

 

DSC00263.JPG

 

 

 

 

 

Essere latini oggi

1298242800_tornado2.jpgEssere latini oggi vuol dire fregarsene del meteo e, gambe in spalla, ascendere al Ferrigno’s Manor scansando i tornado (non vorremmo che le beck’s fossero risucchiate e sparate in Piazza Santa Croce). Vuol dire anche portarsi dietro tutta l’attrezzatura di Armaduk, perchè potremmo restare bloccati da un’improvvisa nevicata. Vuol dire anche sperare che la Vale abbia avuto tempo di preparare l’insalata di farro, perchè sennò noi latini arriveremo con birra, birra e birra e basta. Ecco cosa vuol dire essere latini oggi pomeriggio. “Volenti nihil impossibile: 18.30 Travallum”