Can’t remember to forget you

Visto come è l’andazzo di questi ultimi tempi sarà il caso di assecondare un po’ i ragazzi, forse anche x via dell’età, you know, con un po di musica e sopratutto video. Sembra infatti che un contagioso virus, il Coulrittosesodom, si è combinato con il Giennearrapentus generando qualcosa di molto pericoloso. Lasciamoci dunque cullare dalle note di questa song composta, arrangiata ed interpretata da queste fanciulle. Can’t remember to forget you.

Passaggio a WordPress [X forza]

wordpress.jpg

Ai NeuroLabs® è arrivata una mail from Myblog annunciando un BigChange (o quanti ce nenno!?), ovvero il passaggio TOTALE alla piattaforma della doppia vù. Dovremo richiamare i riservisti Egiziani per compiere il passaggio, che temo non sarà indolore. “Loro” dicono che trasferiranno tutti i contenuti ; ovvero post, categorie e altre cosette mentre la parte grafica “NISBA”, quindi banners, contatori, messenger e quasi tutto il contenuto delle colonne o andrà perso (al 90%) o dovrà essere ricostruito con i nuovi strumenti in wordpress. Cmq il “theme” del blog non sarà mai più come è adesso, sigh. I Labs, nonostante la difficile congiuntura economico-sociale e con l’organico ridotto a causa dei tagli lineari operati dal management, daranno fondo alle proprie energie per “tentare di migrare” in tempi ragionevoli alla nuova piattaforma. PS. Le modalità di accesso al blog rimarranno invariate, capito marrani ??!!