Christmas 2012 @ GN & surroundings

Immag2138.jpgAl Grupponeuro, nell’anno in cui doveva finire il mondo e tutti ti volevano affibbiare un iPad, di eventi ce ne furono diversi. Pensate a quelli più positivi che vi fa piacere ricordare e dimenticate il resto, è tutta energia sprecata ed è invero sacrilego sprecare l’energia (ti si spenge l’iPad). Con l’assenso dei genitori e di chi ne fa le veci quando sono cotti, utilizziamo l’effige della Nostra nipote C. Cleopatra, also known as Neuro Baby (le foto sfocate sono le migliori e l’iPad col photoshop non ce l’ho), per augurare a tutti buon Natale 2012: state con chi volete, suoceri, cani, gatti, figli, bisnonni, ex amanti, colleghi, clienti che forse pagano, perfetti sconosciuti, ma in ogni caso, state al Grupponeuro, è il posto + bello del mondo ed è gratis, a parte Nando che mi deve ancora offrire 2 aperitivi dalle Rocchette. Che bello, è di nuovo Nataaale..  

Un paio di negroni ..

Giovedi sera prima di cena si ferma Massimo per una chiacchera e data l’ora si va a prendere un aperitivo : due negroni ! non ricordavo di quanto si accusano un paio di negroni dato che erano anni che non accadeva di berseli . poi mi fermo da ì Papa per un mezzino , come lo chiama lui : metà lampredotto alla cacciatora e metà stracotto di guancia , con un paio di bicchieri di vino . torno a casa in uno stato quasi pietoso con questa canzone nelle cuffie sparata a palla . è una delle canzoni dei Metallica che preferisco . la metto live anche per un motivo : è il 1992 , l’anno successivo all’uscita dell’album omonimo . dopo questa data , per quanto mi riguarda , i Metallica hanno terminato la loro produttività in studio . per chi fosse curioso , consiglio di ascoltare lo stesso brano nel Live@Rio del 2010 : a proposito di invecchiare .

cannot breath the open air ! 

 

 

GN @ Futurotextiles Surprising Etc.

Immag1544.jpg

Immag1543.jpgImmag1551.jpgDomenica pomeriggio, ore difficili per tutti da affrontare. Io e Slasho ci siamo calati nella parte degli acculturati e siamo andati al Museo del Tessuto (gratis) a vedere cose di una belluria mai vista prima. Fibre interattive & altre opere d’arte from Lille, France. La tuta d’alluminio mi è servita poi per il proseguo della serata, tra Neuro Girls (già nate e ancora non), negroni et altre amenità che ho promesso di non raccontare ad anima viva. Comunque, Marcella Cleopatra 1 – Ara 0, è già qualcosa, no?

Abandoned TV 85 (Ferrigno’s edition)

foto12.JPGGente, qui arrivano email con ATV da tutto il mondo, come fare poi a non postarle? Non si può. Questa giunge dal Prode Ferrigno, scattata sui rinascimentali marciapiedi di Florenzia. Un’ATV che guarda verso ovest (verso l’Isolotto o Brozzi), bellissimo l’accostamento con il bicchiere di plastica con residui d’arancia dentro, gettato a terra very italian style, tracce di un negroni preso nelle vicinanze. La cosa bella è che qui non c’è il bidone, la sventurata è stata proprio stata lasciata lì, come se nulla fosse, meraviglioso, tutto meraviglioso. Continuate così, be part of ATV’s big family!

PBTI III Josef Mengele

JosefMengele.jpgHo i brividi solo a pensarlo, l’angelo della morte, il Dr. Josef Mengele from Gunzburg, non scherzo. Veloci che mi piglia male. Dunque, herr doctor prestò servizio per 2 anni in quel luogo ameno di questo pianeta corrispondente al nome di Auschwitz-Birkenau, dove uccideva i prigionieri a calci, colpi di pistola o iniezioni di fenolo. E questo era il meno. I bambini di Auschwitz lo chiamavano “lo zio”, lui li chiamava “le mie cavie”. Devo continuare? Ok. Herr doctor beveva birra, fumava e amava le donne, come noi quindi, solo che noi non abbiamo in casa una collezione di occhi umani come la sua, nè ci dilettiamo a sezionare longitudinalmente gemelli e nani. Testimoni riferiscono di un episodio in cui uccise in una sola notte, uno dopo l’altro, 14 gemelli di origine zingara, il tutto con tecniche che a Avetrana se le sognano. Se volevate farlo incazzare sul serio non dovevate far altro che chiedergli: “herr doctor, me la fa l’anestesia, vero??”. Il mossad, dopo la guerra, avrebbe pagato oro per agguantarlo, ma sembra che sia morto nel 1979 in Brasile (amava la samba..). Detto ciò vado a farmi un drink pesante, mi ci vuole. A giovedì prossimo… mie cavie.