We don’t need another Era

the-end1.jpgEntriamo un attimo nel campo delle difficoltà. Al GN c’avete convinto che il pianeta fico finirà il 21.12.12 (dopo anni di menate sul punto), e ci stiamo organizzando per quella magica serata (tutto top secret, aspettate 12 mesi e vedrete). Ora leggo che secondo il prof. Lino Jones, il famoso archeologo, esperto decifratore di geroglifici maya e facce affini, le iscrizioni mexicane trovate nel sito archeologico di Tortuguero, nello Stato di Tabasco, indicherebbero per il 21.12.12 non la fine di tutto, ma solo la fine di un’era. O meglio, la fine di un ciclo di 5125 anni dall’inizio del calendario Maya, iniziato nel 3113 a.c. A parte che qui dentro ci sono persone che il ciclo ce l’hanno fisso, da circa 30 e rotti anni, a me la fine del mondo non mi dispiace affatto, anzi, ma la fine di un’era mi fa pigliare male di brutto. A me l’Era piace così com’è, non me la fate finire!!!!

The End of FB (GN Side) 31th July

facebook-logo.jpgOf our elaborate plans, the end  Of everything that stands, the end  No safety or surprise, the end  I’ll never look into your eyes…again Così diceva Jimbo, e così diremo nois. Era il 13 gennaio quando da questi schermi e con questo post,  cominciò la lenta ed inesorabile uscita dal pianeta (non fico) di FB. Adesso entriamo nella fase chiamata “soluzione finale”(espressione che piace anche allo zio Lars), ovvero la chiusura definitiva dell’account e di tutto ciò che ne è collegato. Il termine è stato fissato per il 31 Luglio 2011, (forse) niente vacanze per questo babysan. Se qualche Neuroz fosse interessato a rilevare e gestire il pacchetto, (e non teme questa potenza) si faccia avanti. Questo messaggio si autodistruggerà tra …. 3 secondi.. ahahhahah (porzio’s laugh).

Total eclipse, 456 anni or sono

eclissi-sole.jpgCari i miei assiderati, era dal 1554 che non accadeva (io me la ricordo ancora). Al solstizio d’inverno quest’anno si accompagna un’eclissi totale di luna. Ora vi fo impazzire di romanticismo mistico, sentite qua. “E’ il passaggio simbolico dal buio alla luce, l’idea che quando la situazione personale è particolarmente buia è il momento di maggiore opportunità di trasformazione”, spiega il reverendo Lino Cooper della Wiccan Church of Canada, “si associano in modo unico l’energia maschile del sole e quella femminile della luna”. O mamma, roba da farsi una pinta di special bitter alle nove di mattina, pensando di essere a Stonehenge. Se poi il mondo volesse finire noi siamo sempre pronti. Basta non nevichi, magari…